Condizioni generali di contratto della Confederazione

Le Condizioni generali di contratto (CG) della Confederazione contengono le condizioni contrattuali del committente. Esse contribuiscono a facilitare il disbrigo degli affari e per le questioni essenziali si basano sul Codice delle obbligazioni.

I committenti della Confederazione sono in linea di principio tenuti ad applicare le condizioni generali di contratto (art. 29 OAPub). È possibile concordare particolari condizioni solo in casi eccezionali e motivati. L'Amministrazione federale dispone delle seguenti condizioni generali:

Condizioni generali di contratto per le commesse nel settore informatico

Le Condizioni generali di contratto della Confederazione per le prestazioni informatiche sono state adeguate alla nuova realtà tecnologica, economica e giuridica. Attualmente sono previste condizioni generali di contratto per 4 prestazioni di servizi in luogo delle 5 precedenti. Sono entrate in vigore il 20 ottobre 2010 e ammettono deroghe contrattuali che per ciascuna operazione di acquisto possono essere formulate in funzione delle necessità e in modo che soddisfino le esigenze delle parti. La versione riveduta delle Condizioni generali di contratto della Confederazione per le prestazioni informatiche è utilizzata dagli Uffici dell'Amministrazione federale, dalle FFS e dai PF di Zurigo e di Losanna per le prestazioni nel settore informatico.

La CA raccomanda di inserire una clausola d’integrità nel contratto oltre le condizioni generali.

Ultima modifica 11.07.2019

Inizio pagina

https://www.beschaffung.admin.ch/content/bpl/it/home/auftraege-bund/agb.html